Articoli

07/07/2019 – Altra buonissima prestazione per il Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze, che dopo aver sfiorato il podio con Filippo Baroncini martedì sera al Trofeo Città di Brescia, è riuscito stavolta a centrarlo con il colombiano Sebastian Castaño, terzo quest’oggi al Giro delle Valli Aretine, in terra Toscana.
L’atleta antioqueno, classe 1997, ha coronato così un’ottima prova, nella quale è andato dapprima in fuga con altri sette corridori, poi, dopo che Manuele Tarozzi (risultato vincitore) e Lorenzo Ginestra (secondo), si sono involati in tandem verso il traguardo, ha avuto le forze per provare ad andarsene anche lui, tutto solo, riuscendo a farlo e salendo così sul terzo gradino del podio.
Quella di oggi in provincia di Arezzo è stata, come detto, un’altra prova confortante da parte di tutta la squadra, diretta nell’occasione da Orlando Maini: “Bravo Sebastian, e bravi anche i suoi compagni – le parole dell’esperto direttore sportivo bolognese -. Parisini ha fatto pure lui un bel numero, rientrando sulla fuga, Pesenti è stato in avanscoperta nella prima parte di gara e Baroncini anche oggi l’ho visto pedalare bene, tanto che per poco non è riuscito a rientrare sulla testa della corsa. Insomma, bene così, il gruppo sta crescendo, i ragazzi più giovani stanno compiendo grandi passi in avanti, per cui non possiamo che essere fiduciosi per il futuro. Sia guardando al breve termine, sia ragionando sul lungo periodo”.

L’altra parte della squadra ha corso in Lombardia, alla Pessano – Roncola, dove un altro colombiano, Wilson Estiben Pena, è stato autore di una buona prestazione, chiudendo in 18^ posizione una gara risultata particolarmente dura e vinta da Simone Ravanelli.

05/07/2019 – Lasciata alle spalle la bella serata del Trofeo Città di Brescia, nella quale (martedì) Filippo Baroncini ha chiuso al quarto posto una prestazione di grande spessore in una gara internazionale, per il Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze è tempo di concentrarsi sugli impegni del prossimo weekend.
Si tratta di due gare che hanno una lunga tradizione nel panorama dilettantistico: la Pessano – Roncola, in Lombardia, e il Giro delle Valli Aretine, in Toscana, entrambe nella giornata di domenica (7 luglio).
La gara lombarda, Nazionale per Elite e Under 23, partirà alle 10 da Pessano con Bornago, nel Milanese, per concludersi sulla salita di Roncola verso le 13,45. Quattro gli atleti della formazione tosco-emiliana al via: il romagnolo Matteo Domenicali, il bresciano Matteo Furlan, i colombiani Wilson Estiben Pena e Nacho Montoya. 
Il Giro delle Valli aretine, gara regionale per Elite e Under 23 arrivata alla 60^ edizione, vedrà partenza (ore 14) e arrivo a Rigutino, in provincia di Arezzo. 174 i chilometri da percorrere. Anche in questo caso sono quattro gli atleti in maglia giallogrigiorossa al via: il romagnolo Filippo Baroncini, il colombiano Sebastian Castano, il pavese Nicolò Parisini e il parmense Thomas Pesenti. 
Ancora out Tommaso Fiaschi, che ha un braccio ingessato dal 19 giugno, giorno della caduta al Giro d’Italia Under 23 nella tappa Sorbolo-Passo Maniva.

Arriviamo da una prestazione di squadra molto incoraggiante al Città di Brescia – spiega il team manager Stefano Chiari -, che ci ha dato morale. Queste due gare ci serviranno anche a capire a che punto sono i ragazzi in vista del Giro della Valle d’Aosta, in programma fra una decina di giorni, in modo da definire bene la squadra che sarà al via. Dopo le grandi fatiche del Giro d’Italia e il successivo riposo, anche i reduci della corsa rosa sono apparsi in crescita. Ci auguriamo di proseguire su questa strada”.

PESSANO – RONCOLA (7/7): Matteo Domenicali, Matteo Furlan, Wilson E. Pena, Nacho Montoya.

GIRO DELLE VALLI ARETINE (7/7): Filippo Baroncini, Sebastian Castano, Nicolò Parisini, Thomas Pesenti.